Fallo!

Uscita in Italia:
Venerdì 29 agosto 2003

Durata:
1h 30'

Produzione:
UGO TUCCI e ROBERTO DI GIROLAMO

Addetto Stampa:
Saverio Ferragina

Fallo è contemporaneamente l'imperativo del verbo fare, l'infrazione di una regola, il nome con cui Lady Chatterlay evocava e invocava lo scettro sessuale del guardiacaccia Mellors.
Il mio film è tutto questo, quindi indubbiamente fallocentrico, anche se, malgrado il punto esclamativo del titolo, più fallocritico che fallocratico!

In un’allegra sarabanda di complicità e inganni, sotterfugi e tradimenti, bugie e malizie, FALLO! racconta 6 episodi di disincantate e boccaccesche schermaglie amorose di coppia.

In ALIBI la Venere tascabile SARA COSMI (Cinzia), trasforma la vacanza col marito a Casablanca in un gioioso e giocoso menage à trois con un baldo garçon marocchino.

In MONTAGGIO ALTERNATO SILVIA ROSSI (Stefania), moglie bon chic-bon genre di un papavero televisivo, ripaga il consorte che la tradisce con l’ambiziosa "letterina" FEDERICA TOMMASI (Erika), facendosi il marito non meno arrivista di lei, il rampante regista televisivo MAX PARODI (Bruno).

In 2 CUORI & 1 CAPANNA la burrosa e carnale kellerina altoatesina RAFFAELLA PONZO (Katarina), corrisponde di buon grado, su istigazione dello scafato cuoco napoletano suo fidanzato STEFANO GANDOLFO (Ciro), alle torride avances della teutonica Virago VIRGINIA BARRETT (Frau Bertha), cliente sadomaso dell’alberghetto sudtirolese in cui lavora la cameriera.

In BOTTE D’ALLEGRIA la perfettamente innocente e perfettamente perversa ANGELA FERLAINO (Raffaella), tradisce disinvoltamente il geloso e petulante marito DANIELE FERRARI (Ugo), facendogli credere che le sue capricciose avventure sessuali sono solo fantasiosi episodi da lei escogitati per rianimare l’appannata libido del loro rapporto coniugale.

In HONNI SOIT QUI MAL Y PENSE la cerebrale sensualità di MARUSKA ALBERTAZZI (Anna), resa incandescente dal clima licenzioso e trasgressivo della notoria località naturista-scambista di Cap d’Agde, concede alla torbida e perversa GRAZIA MORELLI (Mrs. Helen) e al suo satiresco e petulco consorte scozzese ANTONIO SALINES (Mr. Noel), quella parte di sé che si era sempre rifiutata di dare al suo arrogante fidanzato.

In DIMME PORCA CHE ME PIAZE la frivola e maliziosa maestrina veneta FEDERICA PALMER (Rosy) in viaggio di nozze a Londra, si rivela ben più sfrontata del suo imbranato maritino, offrendosi con divertita impudicizia agli sguardi di un sordido voyeur anglosassone.

In sostanza altrettante burlesche e scollacciate vicende spia del sempre più prepotente, spavaldo, perfino sfacciato erotismo femminile, che il titolo a triplice lettura FALLO!sintetizza con ilare ironia..

Honni soit qui mal y pense! 

Tino Brass

MARUSKA ALBERTAZZI (Anna)
Nata a Bologna, da padre romagnolo e madre pugliese di origini persiane. Ha conseguito il diploma di High School presso la Pine Crest School di Fort Lauderdale (Florida), quello di liceo linguistico in italia e la laurea in Scienze della Comunicazione, 110 e lode, a Bologna. Ha studiato recitazione presso la Scuola di teatro del Navile a Bologna e poi, per sei mesi, all'Actors Centre di Londra. Ha cominciato la sua carriera come autrice e conduttrice di un programma televisivo cultural-musicale sull'emittente regionale Rete 7, ha poi continuato con un programma sperimentale in streaming web condotto in inglese, Cafenights, prodotto da Bologna 2000. In teatro ha lavorato con Emanuela Giordano, con cui collabora anche come aiuto regista, negli spettacoli I Monologhi della VaginaLe Ragazze del Ponte, I quartieri sotto la luna. E' stata aiuto regista di Gabriele Lavia per il suo ultimo spettacolo, La Storia Immortale. Ha partecipato come attrice a diversi video musicali, a un cortometraggio con Moni Ovadia per la regia di Carlo Sarti e a una serie televisiva inglese dal titolo Bad Girls. In Francia ha recitato i Monologhi della Vagina per la regia di Isabelle Rattier al teatro Folies Bergeres di Parigi. Attualmente collabora come inviata e autrice a una trasmissione condotta da Giorgio Comaschi, "Per me è importante".


VIRGINIA BARRETT
 (Frau Bertha)
Nata a Foggia, da padre tedesco e madre pugliese. E’ quel che banalmente si definisce un’attrice “completa”. Diplomata in pianoforte, mezzo soprano, attrice di Musical, numerose partecipazioni in cinema, fiction e pubblicità. Recentemente coprotagonista in teatro con Lando Buzzanca nello spettacolo La zia di Carlo di Brandon Thomas, nota al grande pubblico come Laura Berni (tormentato personaggio della soap opera Vivere di Canale 5) autrice di Arpeggi erotici, un libro di poesie erotiche da cui è stato tratto uno spettacolo teatrale e che hanno colpito Tinto Brass a tal punto da scritturarla per il ruolo di Frau Bertha, una tedesca sado-maso che allaccerà insieme al marito relazioni “particolari” con la cameriera dell’albergo dove alloggiano. A Marlene Dietrich, attrice a cui spesso si è ispirata nelle sue performances, è dedicato un spettacolo che andrà in scena nei teatri internazionali l’anno prossimo. Sta preparando come regista il film Madonna delle donne. Cattolica praticante, è fedelissima di Padre Pio dal quale nella sua primissima infanzia ha ottenuto una grazia.

SARAH COSMI (Cinzia)
Perugina, laureanda in Legge, ha già lavorato con Brass in Fermo Posta Tinto Brass. E’ al suo sesto film, ha lavorato con Gimmy Ghione, Lorenzo Flaherty, Giorgio Faletti, Massimo Wertmuller, in ruoli quasi sempre da protagonista. E' stata la vigilessa della pubblicita "Intimo Garda" e la testimonial di diverse campagne pubblicitarie Nazionale e Estere, come l'Intimo Manifacture, i salotti Arredona ed ha avuto una nomination a Cannes nella sezione pubblicità come attrice protagonista di uno degli spots dei biscotti "Balshen ". A teatro ha lavorato con Raffaele Paganini in Benvenuti a Broadway.
Su internet: http://www.sarahcosmi.com

ANGELA FERLAINO (Raffaella)
Nata a Soveria Mannelli, in Calabria. Iscritta alla Facoltà di Psicologia alla Sapienza di Roma. Ha lavorato come modella e valletta in vari programmi televisivi, trai quali: Stracult, Ciao Darwin, Domenica del villaggio, Per tutta la vita, Festa di classe e Buona Domenica; come presentatrice di diverse sfilate di moda, per il premio Mia Martini Tour e per le selezioni dell’Accademia della canzone di Sanremo. Cinematograficamente parlando è absolute beginner.

GRAZIA MORELLI (Mrs. Helen)
Nata a Sant’Angelo d’Alife (Caserta). Il suo curriculum (anzi “curriculo” come lo chiama Tinto Brass viste le sue indiscusse doti posteriori), è fatto dei rituali passaggi televisivi (Incantesimo, Alba D’Eusanio, Chiambretti c’è ecc.) propedeutici all’incontro fatale con il Maestro Veneziano e la sua poetica de “il culo è lo specchio dell’anima”. In quell’occasione i due perfetti globi gemellari di Grazia Morelli, solcati dalla fessura mediana che avalla profonda verso il burrone della perdizione, hanno dato il meglio di sé e ottenuto un meritato riconoscimento.


FEDERICA PALMER
 (Rosy)
Nata nella Repubblica di San Marino, donde il soprannome "La rossa del Titano". Dopo la maturità classica, trasferitasi a Roma ha studiato recitazione e canto presso 'Accademia Achille Togliani diretta da Desi Togliani e dopo il diploma ha frequentato la Scuola Teatrale "La Scaletta" diretta dal maestro Gianni Diotajuti. Lavora in Teatro diretta dai registi Pino Leone, Alessia Franchin, Luciano Bottaro interpretando testi classici e commedie: spiccano l'interpretazione di Yerma di Garcia Lorca, Memorie di una cameriera e Se il maniaco viene a cena di Salvatore Scirè al Teatro Testaccio. Spinta da una grande passione per il Cinema, frequenta il DAMS indirizzo regia ed interpreta diversi cortometraggi alcuni dei quali vincitori in Festival: Seventy di Adelmo Togliani, Due teneri amanti di Milena Felici, Storie di Città di Carlo Fusco, Il Varco regia di Max White; e nel ruolo di sceneggiatrice e protagonista in Alba con la regia di Marco de Marco.
Scrive poesie, alcune delle quali hanno ricevuto dei premi e sono pubblicate da Feltrinelli. Adora cucinare per gli amici, lo spinning e comprare nuove mutandine.

RAFFAELLA PONZO (Katarina)
Romana, laureata in Sociologia, già interprete protagonista di due film d’autore entrambi diretti da Salvatore Piscicelli: Il Corpo dell’anima (1999), acclamato dalla critica in svariati festival internazionali, e Quartetto (2001), primo film italiano girato interamente in digitale seguendo le regole del Dogma 95 di Lars von Trier, Impiega il proprio talento professionale e personale nelle più svariate e creative modalità, studiosa di antropologia, ha vissuto molti mesi con gli Indios in Amazzonia per fare la sua tesi di Laurea. Appassionata di internet è stata l’ideatrice del primo portale italiano sullo spettacolo http://www.palcoscenico.to curato personalmente da lei, ormai divenuto punto di riferimento di artisti, volti nuovi, agenzie, produzioni, testate giornalistiche. Ha avuto un ruolo in Gangs of New York, il film di Martin Scorsese.
Su internet: http://www.raffaellaponzo.com/

SILVIA ROSSI (Stefania)
Nata in Toscana e cresciuta in Piemonte. Debutta a teatro interpretando classici come La Locandiera, La Mandragola, Cecè con la Compagnia Torino Teatro. Laureata in lingue con il massimo dei voti, si trasferisce a Roma dove ottiene piccoli ruoli in film per la tv (Il Caso Fenaroli), fiction (Amico Mio II) e sul grande schermo (Libero Burro). Nel tempo libero scrive racconti erotici per la gioia sua e del marito. La sua carriera prende una svolta quando Tinto Brass, letti quei racconti, le offre la regia di uno dei Corti Circuiti Erotici, di cui è anche interprete oltre che autrice. La collaborazione con Brass continua con il film Tra(sgre)dire, in cui Silvia firma la sceneggiatura e si ritaglia un cammeo, e con Senso 45, che la vede assistente alla regia. Diventa così l’unica regista di film erotici in Italia, ritagliandosi un ruolo unico che attira l’attenzione della stampa e della critica. Nel frattempo ottiene per due anni di seguito una rubrica fissa all’interno del programma televisivo “Sex And The City - Sesso Parlano Le Donne”, trasmesso da TMC.

FEDERICA TOMMASI (Erika)
Già studentessa di Economia e Commercio all’Università di Modena, s’è cimentata per qualche tempo come broker alla borsa di Verona, sua città natale. Ma gli alti e bassi dei listini di Piazza Affari, l’hanno presto dirottata verso meno precari e aleatori su e giù: prima quelli dell’hard, poi quelli dell’eros con Tinto Brass, col quale la comune matrice veneta è stata il lubrificante per una rapida e simpatica intesa.

PersonaggiInterpretiLocation
ALIBICasablanca
CinziaSARA COSMI
GianniMASSIMILIANO CAROLETTI
AliWILLIAM DE VITO
GinecologoGUGLIELMO ARU
MONTAGGIO ALTERNATORoma
StefaniaSILVIA ROSSI
ErikaFEDERICA TOMMASI
BrunoMAX PARODI
LuigiANDREA NOBILI
2 CUORI & 1 CAPANNAAlto Adige
KatarinaRAFFAELLA PONZO
CiroSTEFANO GANDOLFO
Frau BerthaVIRGINIA BARRETT v
Herr OttoLEO MANTOVANI
m
BOTTE D'ALLEGRIARimini- Malaga
RaffaellaANGELA FERLAINO
UgoDANIELE FERRARI
PabloFEDERICO CESAREO
GiorgioVITO OLIVA
BertoANDREA RAVERA
PaolaELISABETTA TODDE
HONNI SOIT QUI MAL Y PENSECap d'Agde
AnnaMARUSKA ALBERTAZZI
FrancoRICCARDO MARINO
Mr. NoelANTONIO SALINES
Mrs. HelenGRAZIA MORELLI
FotografoVASCO MONTEZ
DIMME PORCA CHE ME PIAZELondra
RosyFEDERICA PALMER
OskarROBERTO GIULIANELLI
CommessaLYUDMYLA DERKACH
VoyeurTINTO BRASS