Image1
Image2
Image3

Bio-filmografia
CHIUDI X

Giovanna Mezzogiorno

2014 - Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres (Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere), onorificenza conferita dal ministero della Cultura e della Comunicazione francese.
Video: http://www.televisionet.tv/it/cinema_it/giovanna-mezzogiorno-la-francia-ha-cambiato-il-mio-destino

 

Nata a Roma il 9 novembre 1974. Figlia degli attori Vittorio Mezzogiorno e  Cecilia Sacchi. Ha lavorato per due anni a Parigi nel Workshop di Peter Brook (Le Centre International de Créations Théatrales). Nella stagione 1995-96 ha debuttato sul palcoscenico delle Bouffes du Nord nello spettacolo Qui est là, una ricerca teatrale creata e diretta da Peter Brook tratta dall'Amleto di Shakespeare e testi di Artaud, Brecht, Craig, Mayerhold, Stanislavski e Zeami (per la sua interpretazione ha ricevuto il Premio Coppola-Prati 1996 da una giuria presieduta dal critico teatrale Franco Quadri).

Nel 1997, debutta al cinema con il film Il viaggio della sposa di Sergio Rubini (premiata con la Targa d'Argento "Nuovi Talenti del Cinema Italiano" alle Grolle d'Oro, con il Globo d'Oro della Stampa Estera e con il Premio Internazionale Flaiano come migliore interprete femminile della stagione 97-98).

Tra gli altri film: Del perduto amore di Michele Placido (1998 - Nastro d’Argento, Ciak d’Oro e Premio Pasinetti come migliore attrice protagonista), Asini di Antonello Grimaldi (1999), Un uomo per bene di Maurizio Zaccaro (1999), Tutta la conoscenza del mondo di Eros Puglielli (2000), L’ultimo bacio di Gabriele Muccino (2000 – Premio Internazionale Flaiano 2001 per la miglior interpretazione femminile), Ilaria Alpi – Il più crudele dei giorni di Ferdinando Vicentini Orgnani (2002 – Nastro d’Argento come miglior attrice protagonista), La finestra di fronte di Ferzan Ozpetek (2002 – tra i numerosi premi: David di Donatello, Nastro d’Argento, Globo d’Oro, Best Actress Award al Karlovy Vary International Film Festival), L’amore ritorna di Sergio Rubini (2003 – Nastro d’Argento come miglior attrice non protagonista), La bestia nel cuore di Cristina Comencini (2005 – in concorso 62° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia – Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile, Nominated Academy Awards come Miglior Film Straniero agli Oscar 2006), Lezioni di volo di Francesca Archibugi (2007), Notturno bus di Davide Marengo, L’amore ai tempi del colera di Mike Newell (2007), L’Amore non basta di Stefano Chiantini (2007), Palermo Shooting di Wim Wenders (2007), Vincere di Marco Bellocchio (2008 - Nastro d’Argento e Globo d’Oro come migliore attrice protagonista, Silver Hugo for Best Actress al 45° Chicago International Film Festival,  migliore attrice dell’anno 2010 in USA, dalla National Society of Film Critics ( Award best actress 2010 - http://www.nationalsocietyoffilmcritics.com/ ), Sant Jordi 2011 Mejor Actriz Extranjera in Spagna), Negli occhi documentario sul padre Vittorio nelle vesti di co-produttrice e voce narrante, di Daniele Anzellotti e Francesco Del Grosso (2009 – Menzione Speciale della Giuria Controcampo Italiano alla 66° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia http://www.saverioferragina.com/negli-occhi.html), La prima linea di Renato De Maria (2009), Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo (2010), Vinodentro di Ferdinando Vicentini Orgnani (2012), I nostri ragazzi di Ivano De Matteo (2013).

In televisione: Più leggero non basta di Elisabetta Lodoli (1998), I Miserabili di Josée Dayan (2000), Il mistero di Thomas di Giacomo Battiato (2002), Virginia di Alberto Sironi (2004).

In teatro nel 2004 ha interpretato 4.48 Psicosi per la regia di Piero Maccarinelli.

 

CINEMA

1997 - IL VIAGGIO DELLA SPOSA regia di e con Sergio Rubini

1998 - DEL PERDUTO AMORE regia di Michele Placido - Nastro d’Argento, Ciak d’Oro e Premio Pasinetti migliore attrice protagonista

1999 - ASINI regia di Antonello Grimaldi

1999 - UN UOMO PER BENE regia di Maurizio Zaccaro

2000 - NOBEL regia di Fabio Carpi

2000 - TUTTA LA CONOSCENZA DEL MONDO regia di Eros Puglielli

2000 - L’ULTIMO BACIO regia di Gabriele Muccino - Premio Internazionale Flaiano 2001 migliore interpretazione femminile

2001 - MALEFEMMENE regia di Fabio Conversi

2001 - STAI CON ME regia Livia Giampalmo

2002 - ILARIA ALPI, IL PIU’ CRUDELE DEI GIORNI regia di Ferdinado Vicentini Orgnani - Nastro d’Argento migliore attrice protagonista

2002 - LA FINESTRA DI FRONTE regia di Ferzan Ozpetek - David di Donatello migliore attrice protagonista Nastro d’Argento migliore attrice protagonista Globo d’Oro della Stampa Estera - migliore attrice protagonista Karlovy Vary - Best Actress Golden Kinnaree Award (Bangkok InternationalFilm Festival) 

2003 - L’AMORE RITORNA regia Sergio Rubini - Nastro d'Argento migliore attrice non protagonista

2003 - AU SECOURS, J’AI 30 ANS (Il Club delle Promesse) regia Marie-Anne Chazel

2005 - LA BESTIA NEL CUORE regia Cristina Comencini - Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile (62° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica - Venezia 2005) Nominated Academy Awards come Miglior Film Straniero - Oscar 2006

2005 - COMPLEANNO (cortometraggio) regia di Sandro Dioniso

2005- LES MURS PORTEURS regia Cyril Gelblat

2005- AD PROJECT regia Eros Puglielli

2006 - LEZIONI DI VOLO regia Francesca Archibugi

2006 - NOTTURNO BUS regia Davide Marengo

2007 - LOVE IN THE TIME OF CHOLERA (L’amore ai tempi del colera) regia di Mike Newell

2007 – L’AMORE NON BASTA regia di Stefano Chiantini

2007 – PALERMO SHOOTING regia di Wim Wenders

2008 - SONO VIVA regia di Dino e Filippo Gentili

2008 - VINCERE regia di Marco Bellocchio

2009 – NEGLI OCCHI (documentario) regia di Daniele Anzellotti e Francesco Del Grosso

2009 - LA PRIMA LINEA regia di Renato De Maria

2010 - BASILICATA COAST TO COAST regia di Rocco Papaleo

2012 - VINODENTRO regia di Ferdinando Vicentini Orgnani

2013 - I NOSTRI RAGAZZI regia di Ivano De Matteo

 

TELEVISIONE

1998 - PIU’ LEGGERO NON BASTA regia di Elisabetta Lodoli

2000 - LES MISERABLES (I Miserabili) con G. Depardieu, regia di Josèe Dayan

2002 - IL MISTERO DI THOMAS con Klaus M. Brandauer, regia di Giacomo Battiato

2004 - VIRGINIA regia di Alberto Sironi

TEATRO

1995 - QUI EST LA’ regia di Peter Brook

1999 - FRANCESCO A TESTA IN GIU’ di Marco Baliani e Felice Cappa, regia Maria Maglietta http://www.marcobaliani.it/francesco.php

2004 - 4.48 PSICOSI di Sarah Kane, regia di Piero Maccarinelli

 

NON POSSIEDE NESSUN PROFILO UFFICIALI su Facebook o Twitter

English version

Born in Rome  on 9th November 1974, daughter of the actors Vittorio Mezzogiorno  and Cecilia Sacchi. Has worked for two years in Paris in Peter Brook’s workshop (Le Centre  International de Créations Théatrales). In 1995-96 she debuted in on stage at  the theatre Bouffles du Nord in a show entitled Qui est Là, a research  into the theatre created and directed by Peter Brook taken from Shakespeare’s  Hamlet with  texts by Artaud, Brecht,  Crais, Mayerhold, Stanislavski and Zeami (for her work in this project she was  awarded the Coppola-Prati Prize in 1996, awarded by a panel of critics presided  over by the drama critic Franco Quadri).  In 1997, she made her debut in cinema with the film Il giorno della sposa(The Bride’s Journey) - which won the  Targa d’Argento for “New Talents in Italian Cinema” at the Grolle d’Oro when  the Foreign Press awarded the Globo d’Oro award and the International Flaiano Prize for the best actress for the  1997-98 season.
Other films: Del perduto amore (Of Lost Love) by  Michele Placido (1998 – Nastro d’Argento, Ciak d’Oro and the Pasinetti award  for the best actress), Asini by Antonello Grimaldi (1999), Un  uomo per bene by Maurizio Zaccaro (1999), Tutta la conoscenza del mondo (All There Is to  Know) by Eros Puglielli (2000), L’ultimo  bacio (The Last Kiss) by Gabriele Muccino (2000 –  International Flaiano Award in 2001 for the lead female role), Ilaria  Alpi – Il più crudele dei giorni (The Cruelest Day) by Ferdinando Vicentini Orgnani  (2002 – Nastro d’Argento for best actress), La finestra di fronte (Facing Windows) di Ferzan Ozpetek (2002 – among numerous awards: the  David of Donatello, Nastro d’Argento, Globo d’Oro and Best Actress Award in the Karlovy Vary International Film Festival), L’amore ritorna (Love Returns) by Sergio  Rubini (2003 – Nastro d’Argento for best supporting actress),  La bestia nel cuore (Don’t Tell) by Cristina  Comencini (2005 – entered in the 62th  edition of the Venice  International Film Festival where she won the Coppa Volpi for the best leading  actress, and received a nomination for the Academy Awards in the category of  best foreign films at the Oscars in 2006), Lezioni di volo(Flying Lessons) by Francesca Archibugi (2007), Notturno bus (Night bus) by Davide Marengo (2007), Love  in the Time of Choleraof Mike Newell (2007), L’amore non basta (Love isn’t Enough) by Stefano Chiantini (2007), Palermo Shooting by Wim Wenders (2007), Vincere by Marco  Bellocchio (2009 – Nastro d’Argento and Globo d’Oro for the best leading  actress, Silver Hugo for Best Actress in the 45th Chicago International  Film Festival; National Society of Film Critics Award  best actress 2010 - http://www.nationalsocietyoffilmcritics.com/), Sant Jordi 2011 Mejor Actriz Extranjera (Barcellona, Spain). The  documentary film Negli Occhi (Through the eyes) by Daniele Anzellotti and Francesco Del Grosso (2009) a journey into the  life and career of her father Vittorio, who died prematurely in 1994, as co-producer,  narrator and interviewer, presented at 66th Venice International Film Festival in the competition section  "Controcampo Italiano" (Special Mention of the Jury; Nastro d’Argento and Globo d’Oro).
La prima linea by Renato De Maria (2009), Basilicata  coast to coast by Rocco Papaleo (2009), Vinodentro by Ferdinando Vicentini Orgnani (2012), I nostri ragazzi by Ivano De Matteo (2013).

In television: Più leggero non basta by  Elisabetta Lodoli (1998), Les Misérablesby Josée Dayan  (2000), Entrusted by Giacomo Battiato (2002), Virgina by Alberto Sironi (2004).

In 2004 she acted in the play 4.48 Psychosis directed by Piero Maccarinelli. 

 

Bio in francese:

Née à Rome le 9  novembre 1974, Giovanna Mezzogiorno est la fille des acteurs Cecilia Sacchi et  Vittorio Mezzogiorno. Après avoir  participé à Paris pendant deux ans au Workshop de Peter Brook (Centre  International de Créations Théâtrales, elle débute sur la scène des Bouffes du  Nord, lors de la saison 1995-1996, dans le spectacle Qui est là, recherche promue et dirigée par Peter Brook, inspirée  de « Hamlet » de Shakespeare et de textes d’Artaud, Brecht, Craig,  Mayerhold, Stanislavski et Zeami (pour son interprétation, elle remporte le  Premio Coppola-Prati 1996, dont le jury était présidé par le critique théâtral  Franco Quadri.
En 1997, elle débute au cinéma dans Il  viaggio della sposa de Sergio Rubini (récompensée par la Targa  d’Argento « Nuovi Talenti del Cinema Italiano » aux Grolle d’Oro,  ainsi que par le Globo d’Oro de la Presse étrangère et le Premio Flaiano comme  meilleure interprète féminine de la saison 1997-1998).
Elle joue, entre autres, dans: Del  perduto amore de Michele Placido (1998, Nastro d’Argento, Ciak d’Oro et  Premio Pasinetti comme meilleure actrice); Asini de Antonello Grimaldi; Un  uomo perbene de Maurizio Zaccaro (1999); Juste un baiser (L’ultimo bacio) de Gabriele Muccino (2000, Premio Internazionale Flaiano 2001,  d’interprétation féminine) ; Ilaria Alpi – Il più crudele dei giorni de Ferdinando Vicentini Orgnani (2002 –  Nastro d’Argento comme meilleure actrice) ; La fenêtre d’en face (La finestra di fronte) de Ferzan Ozpetek  (2002, parmi les nombreux prix reçus: David di Donatello, Nastro d’Argento,  Globo d’Oro, Karlovy Vary comme meilleure actrice); L’amore ritorna de Sergio  Rubini (2003, Nastro d’Argento comme meilleure atrice dans un second rôle); La  bête dans le cœur (La bestia nel  cuore) de Cristina Comencini (2005, en compétition à la 62ème  Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica de Venise – Coppa Volpi pour la  meilleure interprétation féminine, Nominated Academy Awards comme Meilleur film  étranger aux Oscars 2006); Lezioni di volo de Francesca  Archibugi (2007); Notturno bus de Davide Marengo (2007); L’Amour  au temps du choléra (Love in the Time of Cholera) de  Mike Newell (2007); L’Amore non basta de Stefano Chiantini (2007); Rendez-vous à Palerme (Palermo Shooting) de Wim Wenders (2007); Vincerede Marco Bellocchio (2008 - Nastro d’Argento et Globo d’Oro de la Presse  étrangère comme meilleure actrice; Silver Hugo  comme meilleure actrice de 45th Chicago International  Film Festival; National Society of Film Critics Award best actress 2010 - http://www.nationalsocietyoffilmcritics.com/ ), Sant Jordi 2011 - Mejor Actriz Extranjera (Barcelona, Spain); Negli  occhi, documentaire sur son père, Vittorio,  en qualité de coproductrice et de voix récitante, de Daniele Anzellotti et Francesco Del Grosso (2009, Mention  Spéciale du Jury de Controcampo Italiano alla 66ème Mostra  Cinematografica de Venise); La  prima linea de Renato De Maria (2009); Basilicata coast to coast de Rocco  Papaleo (2009), Vinodentro de Ferdinando Vicentini Orgnani (2012), I nostri ragazzi de Ivano De Matteo (2013).

À la télévision: Più leggero non basta de Elisabetta  Lodoli (1999); Les Misérables de Josée Dayan (2000); Daddy (Il mistero di  Thomas)de Giacomo Battiato  (2002); Virginia de Alberto Sironi (2004).

Au théâtre, en 2004, elle a joué dans 4.48 Psicosi, mis en scène par  Piero Maccarinelli.


NEWS
http://www.saverioferragina.com/news.html

 

Premi
CHIUDI X

1996 – QUI EST LÀ regia di Peter Brook
Premio Coppola-Prati

1997 - IL VIAGGIO DELLA SPOSA regia di Sergio Rubini
Targa d’Argento "Nuovi Talenti del Cinema Italiano" alle Grolle d'Oro 
Globo d’Oro della Stampa Estera
Premio Internazionale Flaiano come migliore interprete femminile della stagione 97-98

1998 - DEL PERDUTO AMORE regia di Michele Placido 
Nastro d’Argento migliore attrice protagonista
Ciak d’Oro migliore attrice protagonista
Premio Pasinetti migliore attrice protagonista

2000 - L’ULTIMO BACIO regia di Gabriele Muccino 
Premio Internazionale Flaiano migliore interpretazione femminile

2002 - ILARIA ALPI - IL PIU’ CRUDELE DEI GIORNIregia di Ferdinado. Vicentini Orgnani 
Nastro d’Argento migliore attrice protagonista 

2002 - LA FINESTRA DI FRONTE regia di Ferzan Ozpetek 
David di Donatello migliore attrice protagonista 
Nastro d’Argento migliore attrice protagonista 
Globo d’Oro della Stampa Estera - migliore attrice protagonista
Premio Internazionale Flaiano del Pubblico 
Best Actress Award (Karlovy Vary International Film Festival)
Golden Kinnaree Award - Best Actress (Bangkok InternationalFilm Festival)

2003 – L’AMORE RITORNA regia Sergio Rubini 
Nastro d’Argento migliore attrice non protagonista

2005 - LA BESTIA NEL CUORE regia Cristina Comencini
Coppa Volpi (62° Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica - Venezia 2005) per la migliore interpretazione femminile
Nominated Academy Awards come Miglior Film Straniero - Oscar 2006

2009 - Premio Vittorio De Sica

2009 - VINCERE regia di Marco Bellocchio
Nastro d’Argento migliore attrice protagonista 
Globo d’Oro della Stampa Estera - migliore attrice protagonista
Silver Hugo
Best Actress - Chicago International Film Festival 2009
Best Actress
- Damascus Film Festival 2009
Best Actress 2010 - National Society of Film Critics Award
, USA
http://www.nationalsocietyoffilmcritics.com/
Melhor Atriz pela crítica - Festival SESC Melhores Filmes 2011 (São Paulo, Brasil)
Sant Jordi 2011 - Mejor Actriz Extranjera (Barcellona, Spagna)
Best Actress 2011
- Durres International Film Summerfest  (Durazzo - Albania)

Onorefìcenza:
2014  - Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres (Cavaliere dell’Ordine delle Arti e delle Lettere), conferita dal ministero della Cultura e della Comunicazione francese.

Vita Artistica
CHIUDI X

I NOSTRI RAGAZZI regia di Ivano De Matteo - 2014
Giovanna Mezzogiorno legge POESIE di Emily Dickinson - regia di Flavia Gentili - Emons:audiolibri - 2013
VINODENTRO regia di Ferdinando Vicentini Orgnani - 2012
Giovanna Mezzogiorno legge LE PICCOLE VIRTU' di Natalia Ginzburg - regia di Flavia Gentili - Emons:audiolibri - 2011
BASILICATA COAST TO COAST regia di Rocco Papaleo - 2010
NEGLI OCCHI di Daniele Anzellotti e Francesco Del Grosso - 2009
LA PRIMA LINEA regia di Renato De Maria - 2009
VINCERE regia di Marco Bellocchio - 2008
SONO VIVA regia di Dino e Filippo Gentili - 2008
L'AMORE NON BASTA regia di Stefano Chiantini - 2007
PALERMO SHOOTING regia di Wim Wenders - 2007
LOVE IN THE TIME OF CHOLERA (L'amore ai tempi del colera) regia di Mike Newell - 2006
LEZIONI DI VOLO regia di Francesca Archibugi - 2006
NOTTURNO BUS regia di Davide Marengo - 2006
COMPLEANNO (cortometraggio) regia di Sandro Dioniso - 2005
LA BESTIA NEL CUORE regia di Cristina Comencini - 2005
LES MURS PORTEURS regia di Cyril Gelblat - 2005
AD PROJECT regia di Eros Puglielli - 2005
"4.48 Psychosis" di Sarah Kane, regia di Piero Maccarinelli - 2004
"Il Club delle promesse" (Au secours j'ai 30 ans!) regia di Marie-Anne Chazel - 2004
"L'amore ritorna" regia di Sergio Rubini - 2004
"Virginia (La monaca di Monza)" regia di Alberto Sironi - 2004
"La finestra di fronte" regia di Ferzan Ozpetek - 2003
"Ilaria Alpi - Il più crudele dei giorni" regia di Ferdinando Vicentini Orgnani - 2002
"Daddy" (Il segreto di Thomas) regia di Giacomo Battiato - 2002
"Malefemmene" regia di Fabio Conversi - 2001
"Stai con me" regia di Livia Giampalmo - 2001
LES MISERABLES regia di Josèe Dayan (Tv) - 2000
NOBEL regia di Fabio Carpi - 2000
"Tutta la conoscenza del mondo" regia di Eros Puglielli - 2000
"L'ultimo bacio" regia di Gabriele Muccino - 2000
"Un uomo per bene" regia di Maurizio Zaccaro - 1999
ASINI regia di Antonello Grimaldi - 1999
"Del perduto amore" regia di Michele Placido - 1998
"Più leggero non basta" regia di Elisabetta Lodoli (Tv) - 1998
"Il viaggio della sposa" regia di Sergio Rubini - 1997
"Qui est là " regia di Peter Brook - Peter Brook - 1996
"Qui est là " regia di Peter Brook - 1996

Press
CHIUDI X

Links
CHIUDI X

made by http://www.hollywater.it

loading-gif